Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}
Italia ed Estero

LE MAPPE

Coronavirus: il quadro in Italia, in Lombardia e nel Bresciano

Redazione Web

Italia ed Estero
18 mar 2020, 20:23
In Poliambulanza l'emergenza Covoronavirus - Foto Marco Ortogni/Neg © www.giornaledibrescia.it

In Poliambulanza l'emergenza Covoronavirus - Foto Marco Ortogni/Neg © www.giornaledibrescia.it

Sono complessivamente 28.710 i malati di Coronavirus in Italia, con un incremento rispetto a martedì di 2.648. Il numero complessivo dei contagiati - comprese le vittime e i guariti - ha raggiunto i 35.713. Il dato è stato fornito dal commissario per l'emergenza Angelo Borrelli in conferenza stampa alla Protezione Civile. Ma mancano i dati della Campania.

Sono 4.025 le persone guarite in Italia dopo aver contratto il coronavirus, 1.084 in più di ieri.
«12.090 persone si trovano in isolamento domiciliare senza sintomi, 2.257 le persone in terapia intensiva» ha aggiunto Borrelli che ha poi continuato parlando dei trasferimento dei pazienti.
«Ad oggi abbiamo traferito 55 pazienti attraverso il sistema della Cros ed è in corso l'attività di installazione di ospedali da campo a Crema e Piacenza, da parte delle forze armate».

Un volontario americano al lavoro per la costruzione dell'ospedale da campo a Cremona - Foto © www.giornaledibrescia.it

«È proseguita - ha aggiunto - l'attività di distribuzione delle mascherine e dei ventilatori: abbiamo dato 1 milione di mascherine e 40 ventilatori. Ricordo che la Protezione Civile, sulla base delle sollecitazioni dei giorni scorsi, ha aperto un cc per donazioni. Queste donazioni saranno utilizzate per acquisto attrezzature e Dpi».

Una donna indossa guanti e mascherina - Foto © www.giornaledibrescia.it

In chiusura di incontro Borrelli ha speso parole nei confronti dei sindaci bergamaschi. «Esprimo - ha concluso - la vicinanza ai sindaci dell'area della Bergamasca, che in questo periodo stanno vivendo un momento di grossa fatica e impegno. Da ultimo ricordo che è necessario adottare corretti comportamenti perchè anche i dati di oggi sul numero dei contagiati ci fanno pensare positivo sull'adozione dei comportamenti corretti». 

A Nembro, personale sanitario preleva un malato per portarlo in ospedale - Foto © www.giornaledibrescia.it

IN LOMBARDIA

Dopo il quadro nazionale, il focus sulla Lombardia. I cittadini positivi al Coronavirus nella nostra regione sono saliti a 17.713, con un incremento di 1.493 persone. Si tratta di una crescita, «ma inferiore rispetto a ieri, quando erano cresciuti di 1.971 casi.

Per quanto riguarda i dati provinciali, Bergamo registra 4.305 casi (+312 ma in riduzione rispetto alla crescita di ieri), Brescia 3.785 (+484), Cremona 2.167 e Lodi 1.445, oggi con soli 26 casi in piu. Per quanto riguarda Milano il numero sale a 2.644 (+318) con una crescita significativa ma non altissima se si pensa all'estensione della città e della provincia.

I ricoverati sono 7.285 (+332 in calo rispetto al trend di ieri +782), quello in terapia intensiva 924 (+45, ieri +56). Crescono in maniera importante, invece, i decessi che sono 1.959 (+319)» ha riferito all'assessore al Welfare Giulio Gallera, nel corso della conferenza stampa quotidiana. «Sono numeri di una continua battaglia, sono in crescita ma quasi tutti in maniera inferiore rispetto a ieri. Oggi ne prendiamo atto in maniera positiva, anche se bisogna ancora aspettare per valutare il trend».

 

NEL BRESCIANO

Continuano a crescre i casi di persone positive al Coronavirus nella nostra provincia, tanto che è arrivata a superare Bergamo per crescita di contagi, come ha evidenziato anche l'assessore regionale Giulio Gallera. 

Prendendo in esame i dati forniti da Ats Brescia e Ats Montagna per il territorio camuno (aggiornati alle 16 di mercoledì 18 marzo) i bresciani malati di Covid-19 sono 3.525. I decessi di oggi sono 78. I centri più colpiti dal diffondersi del virus sono Brescia, 607 casi, Orzinuovi 148 casi e  Montichiari che ne conta 100. 

I dati Ats aggiornati alle 16 di mercoledì 18 marzo

 

 

Articoli in Italia ed Estero

Lista articoli