Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}

LA TRAGEDIA

Trovato morto il sub disperso nel lago di Garda

Redazione Web

Garda
4 ott 2022, 23:41
LIMONE, IMMERSIONE FATALE

La tragica svolta è arrivata intorno alle 23, quando il corpo del sub di cui non si avevano notizie dal pomeriggio è stato localizzato nelle acque di Limone sul Garda. A dare l’allarme è stata la moglie dell’uomo, di nazionalità straniera, che dopo avere atteso invano il ritorno del marito per diverse ore, giunta la sera ha deciso di allertare i soccorsi rivolgendosi ai carabinieri.

Immediatamente si è messa in moto la macchina delle ricerche in acqua, coordinate dagli uomini della Guardia Costiera di stanza a Salò agli ordini del comandante Antonello Ragadale, che ha inviato in alto lago una unità navale per le ricerche di superficie. Ma ci si è attivati per scandagliare anche le profondità. Già in serata è stato infatti richiesto l’intervento dei sommozzatori dei Vigili del Fuoco di Brescia e di quelli del 118 provenienti da Treviglio.

Secondo le prime informazioni, raccolte in tarda serata, sembrerebbe che lo scomparso sia un turista polacco, uno dei tanti di quella nazionalità che ogni anno giungono sull’alto Garda per immersioni di profondità. 

I precedenti

In attesa di capire cosa possa essere accaduto, la memoria va ad altre due tragedie della balneazione che hanno funestato l’estate di Limone. Il 19 luglio qui era annegato dopo un tuffo Antonio Pala, 36enne di San Sperate, in Sardegna, da poco sul Garda per un lavoro stagionale come barista al Gimmy Bar, locale affacciato sulla spiaggia del paese.

Tre giorni dopo, il 22 luglio, un altro dramma, con la scomparsa nelle acque al largo di Limone dell’inglese Aran Chada, annegato a causa di un malore dopo aver salvato il figlio maggiore in evidente difficoltà dopo un tuffo dal motoscafo. Il suo corpo venne recuperato dal Volontari del Garda quasi un mese dopo, il 16 agosto, adagiato sul fondale a una profondità di 316 metri, a circa 800 metri dalla costa.

Ora, sui titoli di coda della stagione turistica, un’altra tragedia della balneazione, con uomini e mezzi impegnati per ore nelle ricerche di un sub ritrovato poi senza vita.

Articoli in Garda

Lista articoli