Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}

Calcinatello

Sventa il colpo sparando, sangue sul furgone dei ladri


Garda
3 feb 2016, 19:17
I frammenti del bancomat divelto

I frammenti del bancomat divelto

Potrebbe aggravarsi nelle prossime ore la posizione dell’imprenditore di Calcinatello che sabato notte aveva sventato l’assalto allo sportello bancomat della Bcc del Garda. L’uomo infatti aveva sparato in aria mettendo in fuga i ladri.

Nelle scorse ore però i militari dell’arma hanno esaminato il furgone su cui la banda stava cercando di caricare la cassaforte appena asportata dallo sportello bancario e vi hanno trovato alcune macchie di sangue. L’ipotesi dunque è che almeno uno dei 12 colpi esplosi dall’imprenditore bresciano, cui è stata poi sequestrata la pistola, possa aver attinto uno dei banditi.

Quella dei militari allo stato sarebbe soltanto una ipotesi dato che in nessuno degli ospedali del bresciano e delle province limitrofe si sarebbero presentate persone con ferite da armi da fuoco.

Nel caso venisse individuato un bandito ferito però la posizione dell’imprenditore che ha sparato portrebbe aggravarsi: la Procura potrebbe indagarlo per reati anche gravi che vanno dalle lesioni al tentato omicidio.

  

Articoli in Garda

Lista articoli