Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}

CALCINATELLO

Il residente sventa il colpo sparando dodici volte


Garda
1 feb 2016, 08:32
I frammenti del bancomat divelto

I frammenti del bancomat divelto

«Ho fatto solo il mio dovere di cittadino. Dovevo intervenire. Perché mi sequestrate la pistola?». Solo questa la frase che avrebbe pronunciato l’imprenditore, convocato sabato mattina dai Carabinieri.

Qualche ora prima, poco dopo le 4.30, l’uomo era intervenuto per bloccare sei uomini incapucciati, intenti a caricare su un furgone una cassaforte legata con i cavi, divelta pochi istanti prima dal bancomat della Bcc del Garda di via Santa Maria a Calcinatello. Era intervenuto sparando colpi di pistola. «In aria - dicono i vicini - non ad altezza d’uomo...». Fatto sta che alla fine i bossoli a terra sarebbero dodici.

I dettagli sul Giornale di Brescia in edicola oggi, lunedì 1 febbraio. Qui si può scaricare la versione digitale. 

Articoli in Garda

Lista articoli