Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}

LA SITUAZIONE

Mobilitazione al Penny Market, si apre uno spiraglio


Garda
17 ott 2019, 20:11
PENNY MARKET, UNO SPIRAGLIO

Si apre uno spiraglio nella vertenza lavorativa del magazzino Penny Market di Desenzano, da giorni bloccato da un picchetto di dipendenti della cooperativa Servizi Associati.

Dopo il crescente clima di tensione fuori lo stabilimento di via Oglio, stamattina il prefetto Visconti aveva organizzato un incontro esplorativo con azienda e sindacati e nel pomeriggio l'intermediazione ha avuto luogo: i lavoratori hanno accettato la proposta avanzata dall'azienda, il picchetto è stato rimosso e la protesta è rientrata, almeno per il momento. 

Tutto era cominciato con il licenziamento di 11 lavoratori della Servizi Associati, accusati di atti di sabotaggio nel magazzino

Secondo la cooperativa avrebbero ostacolato le operazioni all'interno del magazzino facendo altro, a discapito degli altri lavoratori che si sono poi rivolti all'azienda per chiedere un intervento. 
Da quel momento era iniziata la protesta di alcuni dipendenti, mentre altri 50 lavoratori erano entrati nel polo logistico. Dopo il blocco dei tir che dovevano rifornire punti vendita in tutto il nord Italia restano comunque i danni, stimati in alcune centinaia di migliaia di euro

 

Articoli in Garda

Lista articoli