Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}

PANDEMIA

Covid, Valvestino è senza nuovi positivi da 28 giorni


Garda
12 apr 2021, 10:02
Il municipio di Valvestino - © www.giornaledibrescia.it

Il municipio di Valvestino - © www.giornaledibrescia.it

Da 28 giorni non si registrano nuovi contagi: Valvestino raggiunge il parametro fissato dall’Oms per ritenersi fuori dall’emergenza. L’Alto Garda si conferma roccaforte «Covid free». Il ristretto club dei Comuni bresciani liberi dal virus, nei quali da quattro settimane non si segnala alcun contagio, annoverava già il piccolo Comune di Magasa (dove addirittura il virus ha mai messo piede: zero contagi) e Limone (56 positivi dall’inizio dell’epidemia, ma nessun nuovo caso da 36 giorni). E da ieri, tra i centri liberi dal coronavirus c’è dunque anche Valvestino, 170 residenti sparsi in cinque frazioni (Armo, Bollone, Moerna, Persone e Turano, il capoluogo) dislocate tra i boschi del Parco dell’Alto Garda.

«Purtroppo - commenta il sindaco Davide Pace – a metà marzo abbiamo avuto alcuni casi sporadici che hanno provocato un piccolo focolaio, con una decina di positivi, ora tutti a casa, guariti e con tampone negativo». Da allora l’attenzione è stata massima, come del resto dimostra l’assenza di nuovi casi. «Il focolaio è stato subito circoscritto – continua il sindaco -, anche grazie al rispetto delle prescrizioni da parte dei miei concittadini. Abbiamo capito che basta allentare un poco la cautela per essere contagiati e che il virus, se non si sta attenti, arriva anche qui».

Ora la grande paura è passata. Anche grazie al vaccino. «Sono 25 gli ultraottantenni – dice il sindaco Pace – che hanno già ricevuto la seconda dose, il 93% degli over 80». E adesso tocca alla fascia tra i 75 e i 79 anni. Non senza disguidi, qualcuno addirittura è stato mandato fino a Lonato (61 km) o addirittura a Castiglione (70 km). «Non si è tenuto conto – conclude Pace – dei problemi territoriali».

Articoli in Garda

Lista articoli