Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}

SOLIDARIETÀ

Children Wind Cup spiega le vele per i bimbi dell'Abe


Garda
21 set 2018, 06:20
TORNA LA CHILDREN WIND CUP

Vele spiegate, sole e vento sul viso nella regata che parla di solidarietà e impegno per i bimbi che soffrono. Compie dodici anni la «Children Wind Cup», la regata benefica organizzata dell’Abe, associazione bambino emopatico, promossa dalla presidente Luciana Corapi. Approda sempre sulle rive del lago di Garda, ospite del Circolo velico di Gargnano, partner storico dell’iniziativa che raccoglie fondi in favore dell’associazione sempre al fianco dell’Oncoematologia pediatrica dell’ospedale Civile nella realizzazione di progetti importanti, e soprattutto nell’accoglienza e nell’ausilio delle famiglie dei piccoli pazienti. 

Domenica quasi 50 bambini si lasceranno cullare dalle onde, accompagnati da velisti professionisti distribuiti in una quarantina di scafi, dimenticando i giorni «bui» delle terapie e il dolore della malattia. Bambini - e ad ogni edizione sono sempre di più - che prendono il largo dal porticciolo vecchio di Bogliaco, salutando con un grande sorriso i coetanei che a terra li attenderanno per la grande festa conclusiva a fine regata. Come da tradizione saranno numerosi i sostenitori dell’evento: genitori, fratelli, conoscenti, vip, atleti e figure istituzionali che diventano «amici visibili» a tutti per un paio di giorni, capaci di creare quella rete di fili che tiene unita una comunità, che concede sostegno senza mostrarlo, che c'è, si sente, e grazie all'evento si vede. Una squadra di sussidiarietà che si mette in moto per interrompere la routine ospedaliera, per dare ai bambini una boccata d'aria fresca.

Tra questi i due organizzatori della Children, Ferdinando Possi e Mariateresa Isetti, oltre alle forze dell’ordine, alla Protezione civile, al gruppo dei cani da salvataggio in acqua, alle sorelle Fanchini pronte a fare le madrine, a Capitan Ventosa, personaggio televisivo che non si perde un’edizione della regata e naturalmente agli sponsor che consentono di realizzare la manifestazione. «Per i piccoli pazienti assistiti da Abe nel nostro Ospedale dei bambini - ha rimarcato la dott. Lucia Notarangelo - la Children Wind Cup rappresenta un momento di pausa dal vissuto quotidiano, dalle paure e dalle sofferenze, per allontanare i pensieri negativi e godere a pieni polmoni di un'avventura di cui ci si ricorda per mesi". L’accoglienza al porto vecchio di Bogliaco è fissata per le 15 di sabato; alle 18.30 la registrazione delle famiglie, ospitate gratuitamente nel residence Toscolano; nel pomeriggio merenda e tutti gli appuntamenti di intrattenimento sino alla cena. Domenica ritrovo alle 9.30 in piazza per la benedizione del trofeo con mons. Claudio Paganini; dopo il pranzo, alle 13.30 prenderà il largo la regata. La giornata si concluderà con lo spettacolo del comico di Zelig e «Striscia la notizia» Claudio Lauretta, la premiazione e un grande buffet con tanti ospiti dal mondo dello spettacolo e dello sport. Il programma completo della manifestazione lo si può trovare sulla pagina Facebook Abe Brescia.

L'intera regata della Children Wind Cup verrà seguita in diretta da Teletutto. L'evento è stato proposto dalla nostra emittente in tutte e dodici le edizioni che hanno reso l'appuntamento irrinunciabile per molti telespettatori che, non potendo recarsi di persona a Bogliaco, avranno l'occasione di seguire l'iniziativa velica. La diretta tv prenderà avvio alle 11, con la cronaca di Clara Camplani e Sandro Pellegrini; dopo una breve pausa, alle 13 verrà ripresa la composizione delle squadre e l'imbarco dei piccoli velisti; l'intera regata sarà appannaggio delle telecamere di Teletutto che concluderà la diretta alle 17 dopo le interviste di rito.

 

Articoli in Garda

Lista articoli