Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}

GARDONE RIVIERA

Chiatta affondata, c'è un piano B: l'ipotesi è di farla a pezzi


Garda
1 dic 2017, 07:00

Si fa largo una nuova opzione per il recupero della chiatta affondata al largo del Casinò di Gardone Riviera, nel lago di Garda: dopo i due tentativi falliti di riportare a riva il relitto, i tecnici stanno ora valutando l'ipotesi di tagliare a pezzi l'imbarcazione per procedere poi al recupero.

Ieri e il giorno prima ancora due diverse operazioni messe in atto utilizzando palloni e catene non erano andate a buon fine, facendo dubitare sub e operatori circa il reale peso della chiatta.

Si teme che l'imbarcazione possa far saltare la tubatura in cui passano i reflui del paese, causando così un vero e proprio disastro ambientale per il lago di Garda.

Articoli in Garda

Lista articoli