Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}

GARDONE

Chiatta affonda nel Garda: rischio disastro ambientale


Garda
29 nov 2017, 08:00

Sul fondo. La chiatta affondata nei pressi del porto del Casinò a Gardone // FOTO FRANCESCO CHIAF

Si rischia il disastro ambientale nelle acque di Gardone Riviera. Una grossa chiatta, utilizzata da un’impresa edile, è affondata nei pressi del porto del Casinò e ora, a trenta metri di profondità, preme con la sua stazza di 40 tonnellate su una tubatura che trasporta, in pressione, i reflui fognari del paese.

Se la condotta dovesse collassare, il danno ambientale gravissimo, con conseguenze catastrofiche per l’ecosistema gardesano. La buona notizia è che, secondo i sopralluoghi effettuati ieri per conto di Garda Uno dagli operatori tecnico-subacquei delle ditte Vrm di Toscolano Maderno e Athos Diving di Malcesine, la tubatura sembra aver retto l’impatto e non si sarebbero verificati sversamenti. La condotta è in materiale plastico: si è inarcata, ma non spezzata. Ma la preoccupazione è tanta.

 

Leggi di più sul Giornale di Brescia in edicola oggi o qui sul GdB Digital 

Articoli in Garda

Lista articoli