Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}

SALÒ

Aule al freddo, scatta la protesta al «Battisti»


Garda
10 gen 2019, 07:00
L’ingresso dell’istituto gardesano - © www.giornaledibrescia.it

L’ingresso dell’istituto gardesano - © www.giornaledibrescia.it

Termosifoni freddi e gelo in aula: scatta la protesta degli studenti. Stanchi di battere i denti per il freddo durante le lezioni e di stare in classe con sciarpe e giubbotti, gli studenti dell'Istituto tecnico «Cesare Battisti» di Salò, che quest'anno conta 849 iscritti, stamane diserteranno le aule.

«Abbiamo chiesto ai ragazzi - spiega un rappresentante degli studenti - di astenersi dalle lezioni quotidiane per dare un segnale alla Provincia». Che è l'ente proprietario e gestore del plesso scolastico in cui ha sede il Battisti.

Al Battisti (ma non solo) la questione è annosa e in questi giorni, con il calo delle temperature, si fa sentire ancora di più.  «Il problema è stato evidenziato più volte - rimarcano gli studenti - e con la giornata di sciopero vogliamo rimarcare l'urgenza di un intervento risolutivo».

Tutti i dettagli sull'edizione del Giornale di Brescia in edicola oggi, 10 gennaio 2019, scaricabile anche in formato digitale.

Articoli in Garda

Lista articoli