Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}

INNOVAZIONE

Neoscogen e la tecnologia al servizio della sicurezza dei lavoratori

Marino Masotti*

Economia
27 set 2022, 12:41
Neoscogen si occupa di sicurezza sul posto di lavoro - © www.giornaledibrescia.it

Neoscogen si occupa di sicurezza sul posto di lavoro - © www.giornaledibrescia.it

Neoscogen, la startup bresciana dedicata alla sicurezza dei lavoratori e dei beni fisici e digitali delle aziende, è entrata nella fase operativa. Con l'arrivo delle prime commesse e dei primi ricavi, la società controllata al 51% dalla quotata Neosperience (alle 12 di oggi, martedì 27 settembre, in rialzo del 4%), ha iniziato a far lavorare la piattaforma software proprietaria «che ridefinisce i confini delle soluzioni tecnologiche dedicate alla security & safety», si legge nella nota diffusa oggi.

La joint venture partecipata per il 49% dalla Cogen di Mazzano, impiega le tecnologie di frontiera per offrire agli operatori della sicurezza di aziende ed enti pubblici la possibilità di rendere più efficienti e meno dispersivi i processi di gestione della sicurezza. Grazie ai più avanzati algoritmi di elaborazione di immagini con l'Intelligenza Artificiale, alle tecniche predittive basate sul Deep Learning, i sottoscrittori del servizio possono «evitare di disperdere risorse ed energie in compiti ripetitivi, liberando tempo prezioso per svolgere attività a maggior valore».

La piattaforma di Neoscogen, realtà che aderiscve al Club delle startup di Confindustria Brescia, fornisce risposte utili nel campo della sicurezza dei luoghi della produzione e degli edifici industriali, ma è in grado di allargare lo sguardo a tutta la città. Il servizio Safe City, «permette di automatizzare le videoanalisi di scene complesse, in modo da "prevenire condizioni catastrofiche, gestire il rischio e tutelare persone, beni e infrastrutture, oltre a garantire la continuità dei servizi urbani, soprattutto quelli critici, come l'energia elettrica, acqua, gas e gli altri servizi essenziali».

Il presidente Roberto Pagani dice nella nota che «l'avvio delle attività di Neoscogen è stato molto soddisfacente, con la messa a punto della piattaforma e l'acquisizione dei primi contratti, da cui ci attendiamo già per il 2022 un fatturato significativo e il raggiungimento di un Ebitda positivo. Un deciso miglioramento è atteso per il 2023».

*Websim.it

Storie e notizie di aziende, startup, imprese, ma anche di lavoro e opportunità di impiego a Brescia e dintorni.
Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione
Informativa ai sensi dell’articolo 13 del Regolamento UE 2016/679 o GDPR*

Articoli in Economia

Lista articoli