Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}

L'ANALISI

Lavoro, in un anno 160mila contratti: politiche attive scudo alla precarietà

Anita Loriana Ronchi

Economia
12 mag 2022, 06:00
Un operaio al lavoro con una smerigliatrice

Un operaio al lavoro con una smerigliatrice

Si contano 542mila occupati nel Bresciano, di cui il 59,5% maschi e con un gap della componente femminile che si è allargato durante la pandemia. Nel 2021, si è rafforzato il trend che vede nel lavoro dipendente lo zoccolo duro dell’intero sistema occupazionale (80,2%); mentre ragionando per settori 305mila persone sono impiegate nel terziario, 182mila nell’industria manifatturiera, 39mila nelle costruzioni e 20mila nell’agricoltura; i disoccupati si attestano stabilmente intorno ai 28mila. L’anno scorso sono state avviate al lavoro 160mila persone.

Articoli in Economia

Lista articoli