Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}
Cultura e Spettacoli

MUSICA

Sanremo 2020, chi è Marco Masini

Redazione Web

Cultura e Spettacoli
3 feb 2020, 10:35
Marco Masini - Foto tratta da Instagram

Marco Masini - Foto tratta da Instagram

Nome

Marco Masini

Età e provenienza

Cinquatacinquenne di Firenze

A Sanremo

Davvero corposo il contributo sanremese di Marco Masini: nel 1990 partecipò con Disperato, scritta con Bigazzi e Dati, arrivando primo tra i giovani nella sezione Novità. L'anno successivo presentò il brano Perché lo fai, arrivando al terzo posto. Finì invece al quindicesimo posto, penultimo, nel 2000 per la terza partecipazione al Festival con la canzone Raccontami di te. Torna invece a vincere nel 2004 con la canzone L'uomo volante. Non pago Masini si presenta anche nel 2005 con il brano Nel mondo dei sogni con cui raggiunte la serata finale. Nel 2009 si presenta al Festival con la canzone L'Italia, è finalista. Nel 2010 torna sul palco dell'Ariston accompagnando Povia nella quarta serata del 60º Festival di Sanremo in una versione acustica del brano La verità. Nel 2017 altra partecipazione al Festival con il brano Spostato di un secondo, giungendo in finale e piazzandosi al tredicesimo posto. Dunque con quella di quest'anno le partecipazioni alla kermesse sono nove. 

Ha iniziato con

Per Marco Masini il 1986 fu un anno di svolta. Conobbe Giancarlo Bigazzi e collaborò quindi alla realizzazione di colonne sonore (Mediterraneo, Mery per sempre, Ragazzi fuori), fu la voce guida di Si può dare di più, portata a Sanremo dal trio Morandi, Ruggeri e Tozzi.

La sua canzone

Masini è autore de Il confronto insieme a Camba e Coro. Il brano è contenuto nell'album «Masini + 1, 30th anniversary», che esce il 7 febbraio, nella settimana del Festival. Un disco nel quale il cantautore toscano ha chiamato a raccolta amici e colleghi per ripercorre la sua carriera. Sedici i duetti, oltre a 4 inediti: da Eros Ramazzotti a Giuliano Sangiorgi, da Ermal Meta a Umberto Tozzi, da Ambra Angiolini a Luca Carboni, passando per Francesco Renga, Modà, Nek, Gigi D'Alessio, Jovanotti, Annalisa, Bianca Atzei, Giusy Ferreri, Fabrizio Moro e Rita Bellanza.

In duetto con

Arisa sul palco dell'Ariston insieme a Masini per Vacanze Romane dei Matia Bazar.

Social

Facebook: @marcomasiniofficial  follower: 308.266

Instagram: marcomasini_official  follower: 67.819

Testo

E sei stato un bugiardo non hai avuto coraggio
Quasi sempre imperfetto ma qualche volta saggio
E sei stato per qualcuno un marito mancato
E sei diventato padre ma non è capitato
E sei stato sul campo sempre dietro a un pallone
E ora sei qui sulla porta a tirarti un rigore
Come un eterno bambino dentro gli anni di un uomo
E sei stato importante e in lampo nessuno
Hai un cuore diesel che ci vai piano
La vita è un flipper e infatti ci giochiamo
Ma cosa aspetti a dire basta
E in quello specchio a urlare “cambia faccia”
Non sei arrivato qui per sbaglio
Hai dato tutto il peggio
Ma hai fatto del tuo meglio
E no la vita non è giusta
È che il passato ci esce dalla testa
Come canzoni dalla radio
Amori nell’armadio
Un po’ ti odio un po’ ti amo
Ma oltre la paura del confronto
Hai vinto tutto
E sei stato uno stronzo quando lei ci credeva
L’hai lasciata morire lì con te alla deriva
Ma sei stato un signore quando non hai risposto
E ti bastavano due parole, due parole, per rimetterla a posto
Il cuore è un killer preso alle spalle
Il mondo è open sopra miliardi di stelle
Ma cosa aspetti a dire basta
E in quello specchio a urlare “cambia faccia”
Non sei arrivato qui per sbaglio
Hai dato tutto il peggio
Ma hai fatto del tuo meglio
E no la vita non è giusta
È che il passato ci esce dalla testa
Come canzoni dalla radio
Amori nell’armadio
Un po’ ti odio un po’ ti amo
Ma oltre la paura del confronto
Hai vinto tutto
Hai vinto tutto
Ma oltre la paura del confronto
Hai vinto tutto
E no la vita non è
E no la vita non è giusta
È che il passato ci esce dalla testa
Come notizie sul giornale
Impronte su un pugnale
Non vuoi cadere non puoi volare
Ma oltre la paura del confronto
Ma oltre la paura del confronto
Il confronto
Sai che adesso mi è chiaro, mi son dato il permesso
di parlarti davvero e accettare me stesso.

 

Articoli in Cultura e Spettacoli

Lista articoli