Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}
Cultura e Spettacoli

IN TV

Amici, Albe s’affida a Justin Bieber e si ritrova con Sangiovanni

Marco Zanetti

Cultura e Spettacoli
27 set 2021, 09:31
Albe, Alberto La Malfa - © www.giornaledibrescia.it

Albe, Alberto La Malfa - © www.giornaledibrescia.it

Da Sangiovanni ad Albe: quello che sembra – o piace immaginarlo tale – un «passaggio di consegne» si è verificato ieri pomeriggio. Nella seconda puntata di «Amici 21», il cantante sfornato dal talent di Canale 5 - che ha presentato il suo nuovo inedito, «Raggi gamma» - e il bresciano appena entrato nel programma di Maria De Filippi - che ha difeso il proprio banco esibendosi in «Peaches» di Justin Bieber - si sono infatti ritrovati nello stesso studio. Ha così preso vita un confronto (a distanza) che era stato già sottolineato nella domenica precedente da una delle insegnanti: «Si assomigliano» aveva detto Lorella Cuccarini. E se, in parte, il paragone potrebbe reggere esteticamente, artisticamente perde invece di efficacia. Così dopo la difesa immediata dell’allievo di Anna Pettinelli alla consegna della felpa («Vi sbagliate: hanno stili diversi»), la madre del cantautore 22enne spegne la «polemica» corsa in Internet: «Ricordati di non permettere mai a nessuno di catalogarti come clone di qualcuno - dice al figlio, per sostenerlo, mamma Sabrina -; sei speciale perché unico».

E sebbene nei daytime settimanali lo si sia visto solo in rare inquadrature, Albe piace: in Instagram proliferano le fun page. Non a caso, nella piazza virtuale dedicata alle foto, il profilo del giovane di Alfianello – pur con solo sei istantanee pubblicate - è schizzato a 40mila followers, mentre prima di apparire in tv erano 6mila. Boom su Spotify. Ancora: l’apprezzamento comprende – ovviamente – i suoi lavori musicali. Si impennano quindi gli ascolti su Spotify degli inediti: l’ultimo, «Brividi», sfonda 370mila streams dall’uscita del 6 aprile. E, nella circostanza, il produttore Steve Tarta spende parole di elogio per il suo «pupillo»: «Entrò nello studio di registrazione così com’è – racconta -, gilet e capelli spettinati. Ho creduto subito di aver trovato un artista vero. Adesso è su un palco importante, che sognava di calcare. Fiero di lui».

In egual modo, il manager Armand Talpa esprime felicità: «Abbiamo iniziato insieme un anno e mezzo fa: da allora abbiamo appreso tanto per il nostro futuro. In bocca al lupo per questa avventura». Avventura che potrebbe emulare il successo di alcuni predecessori a «scuola» quali Sangiovanni (appunto), Aka7even e Deddy, finalisti ad «Amici 20» e ospiti speciali nella puntata di ieri.

Articoli in Cultura e Spettacoli

Lista articoli