Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}
Brescia e Hinterland

SUI SOCIAL

«Verità per Sana», la campagna non si ferma


Brescia e Hinterland
30 apr 2018, 16:09
Verità per Sana, prosegue la campagna: il post di Anw che scrive dall'Italia - © www.giornaledibrescia.it

Verità per Sana, prosegue la campagna: il post di Anw che scrive dall'Italia - © www.giornaledibrescia.it

A 12 giorni dalla morte in Pakistan di Sana Cheema, la 25enne con cittadinanza italiana, per la quale sono stati arrestati il padre, il fratello e lo zio con l’accusa di omicidio e occultamento di cadavere, continua sui social la campagna «Verità per Sana». Oggi pubblichiamo l’appello di Anw dall’Italia.

Il corpo della giovane Sana, residente a Brescia, mercoledì scorso è stato riesumato per l’autopsia. Per i risultati, è stata preannunciata un’attesa dai 15 giorni ai tre mesi.

Articoli in Brescia e Hinterland

Lista articoli