Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}
Brescia e Hinterland

L'INIZIATIVA

Un nuovo reparto per l'Ematologia grazie alle Stelle dell'Ail


Brescia e Hinterland
30 nov 2021, 15:53
STELLE PER LA NUOVA EMATOLOGIA

L'obiettivo è fissato al milione di euro, Iva esclusa. E i tempi per raccogliere la cifra sono stretti: meno di un anno. Perché la malattia non aspetta, le necessità di cura crescono e la Santa Lucia 2022 dovrà portare a Brescia un reparto di Ematologia nuovo di zecca. Alla regia del progetto c'è l'Ail dell'instancabile presidente Giuseppe Navoni, che provvederà alla ristrutturazione del quarto piano di scala 2 dell'Ospedale Civile. La fase delle scartoffie è avviata e l'intervento dovrebbe cominciare a marzo, con la speranza che giungano anche le risorse a supportarlo. Perché se «ogni malato di leucemia ha la sua buona stella», a Brescia ha il volto di volontari e medici che durante la pandemia hanno raddoppiato gli sforzi.

L'intervento sul reparto di Ematologia, che sarà curato dalla Dama Engineering, consentirà di ampliare le camere, che diventeranno singole, tutte ospitate sullo stesso piano e dotate di nuovi sistemi di aerazione. Spiega Navoni: «Lo spostamento del Day Hospital al Satellite ci consentirà di ricavare spazio al quarto piano per realizzare nuove camere in continuità con l'attuale reparto. Ciò permetterà di evitare il trasferimento di pazienti altrove e di garantire una pari qualità delle prestazioni».

«Attualmente - spiega la direttrice dell'Ematologia, dottoressa Alessandra Tucci - abbiamo 24 stanze e 8 per l'isolamento, quasi tutte doppie, che diverrano 17 singole con aria filtrata e pressione positiva. Una novità importante per quei pazienti sottoposti a trattamenti importanti, che comportano un estremo rischio d'infezione. Oggi contiamo 700 ricoveri annui e 150 autotrapianti di cellule staminali».

Un progetto dunque ambizioso, di notevole impatto clinico, che Ail «regalerà» a tutti i pazienti anche grazie all'aiuto dei bresciani, che potranno contribuire già a partire dai prossimi giorni. Come? Si può cominciare questo fine settimana, recandosi venerdì, sabato e domenica in una delle 169 piazze di città e provincia in cui saranno in vendita le Stelle di Natale, storico appuntamento di solidarietà promosso dall'Associazione italiana contro leucemie, linfomi e mieloma. Per scoprire le piazze aderenti basta consultare il sito www.ailbrescia.it o chiamare il 339.2891927; le Stelle di Natale sono acquistabili con un contributo minimo di 12 euro.

Testimonial d'eccezione l'amico dell'Ail Francesco Renga, che si presterà anche quest'anno a fare da «catalizzatore - si definisce lui stesso - dell'eccellenza rappresentata da Medici e volontari. Vediamoci questo fine settimana in piazza! Mi siete mancati e non vedo l'ora di riabbracciarvi per l'Ail».

Articoli in Brescia e Hinterland

Lista articoli