Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}
Brescia e Hinterland

ISTRUZIONE

Scuola, servono duemila assunzioni in due settimane


Brescia e Hinterland
11 ago 2020, 08:27
SCUOLA: DUEMILA ASSUNZIONI

Due settimane, per duemila assunzioni: tante ne prevedono nella nostra provincia le procedure avviate dall’Ufficio scolastico regionale per i posti vuoti nei diversi ordini del sistema dell’istruzione. Entro il 26 agosto, grazie all’informatica, le operazioni di nomina in ruolo dalle graduatorie dei concorsi e ad esaurimento si dovrebbero completare, in tempo utile per l’avvio ufficiale del nuovo anno scolastico 2020-2021, al 1° settembre.

Il condizionale è d’obbligo, perché poche sono le graduatorie ad esaurimento rimaste e, nell’attesa dei concorsi rimandati all’autunno, per diverse classi d’insegnamento mancano candidati. Già le nuove disposizioni di questi giorni prevedono che il 28 agosto scattino le domande per la possibile «chiamata veloce» entro il 7 settembre in una regione diversa, là dove risultino i posti vacanti. Il giorno 14 settembre, data d’inizio delle lezioni, cadrà in piena fase di assegnazione delle supplenze che si prevedono in numeri da record. L’anno del Covid richiede più insegnanti a un sistema già in affanno per eccesso di precariato...

 

Leggi l'articolo completo sul Giornale di Brescia in edicola oggi, scaricabile anche in formato digitale.

 

 

 

 

 

Articoli in Brescia e Hinterland

Lista articoli