Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}
Brescia e Hinterland

DIDATTICA

Scuola: ritorno in sicurezza per 100mila, proteste alle medie


Brescia e Hinterland
7 apr 2021, 21:35
SCUOLA, RIENTRO IN SICUREZZA

Un rientro a scuola in sicurezza, quello che ha interessato oggi 100mila alunni e studenti bresciani fino alla prima media. Lo hanno confermato i docenti, soddisfatti sia del rispetto delle regole sia delle vaccinazioni per il personale scolastico ormai pienamente avviate.

Protestano invece i ragazzi più grandi, ancora costretti alla didattica a distanza.

Il racconto degli insegnanti parla di sostanziale rispetto di distanziamento, porte e finestre aperte, mascherine e gel disinfettante per tutti. Ma il rispetto delle regole viene innanzitutto dai bambini, che si sono dimostrati ligi e attenti.

SCUOLA, LE VOCI DEI GENITORI

Quanto ai vaccini per insegnanti e personale scolastico, siamo ora al 70% della copertura: sono oltre 17mila i docenti che hanno ricevuto la prima dose, su un bacino di quasi 25mila persone.

Accanto alla gioia di chi è tornato tra i banchi, resta l’amarezza dei ragazzi più grandi, ancora inchiodati alla didattica a distanza. Alcuni di loro hanno protestato fuori dalle scuole.

Articoli in Brescia e Hinterland

Lista articoli