Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}
Brescia e Hinterland

VERSO L'ESTATE

Oratori ancora chiusi, cancellati definitivamente i grest


Brescia e Hinterland
23 mag 2020, 09:54
Com'erano i grest - Foto © www.giornaledibrescia.it

Com'erano i grest - Foto © www.giornaledibrescia.it

La gestione delle messe con i fedeli è un banco di prova fondamentale. Tutto deve avvenire in totale sicurezza e nel rispetto delle regole sanitarie. Per sacerdoti e volontari sono state giornate frenetiche, l’essere partiti con le celebrazioni feriali è certo stato un vantaggio, si tratta ora di vedere cosa accadrà con il maggior afflusso di fedeli il sabato sera e la domenica, ci sono buone ragioni per essere ottimisti.

Nei prossimi giorni si potrà quindi passare agli oratori, e ai bar nelle strutture. Si riuscirà, anche in questo caso, a gestirli in totale sicurezza? Una sfida gigantesca, per ora tutto resta chiuso. Grest e campi estivi cancellati definitivamente.

L’estate del coronavirus non consente fughe in avanti, la nostalgia per le mega adunate del divertimento che ogni estate riempiono gli oratori deve fare i conti con un sano realismo. Alle famiglie si sono rivolti ieri i vescovi della Conferenza episcopale lombarda che, in una nota, hanno confermato «il desiderio della comunità cristiana di offrire ai ragazzi e agli adolescenti una proposta educativa per l’estate 2020». Confermando l’impossibilità a organizzare grest, «non si intende però rinunciare a offrire proposte che consentano ai ragazzi e agli adolescenti di trascorrere i mesi dell’estate in un contesto sicuro.

Leggi l'articolo completo sul Giornale di Brescia in edicola oggi, scaricabile anche in formato digitale.
 

 

Articoli in Brescia e Hinterland

Lista articoli