Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}
Brescia e Hinterland

DIALETTO BRESCIANO

Non solo salute per San Biagio: i detti tra baci e luce


Brescia e Hinterland
3 feb 2019, 18:18
San Biagio  © www.giornaledibrescia.it

San Biagio © www.giornaledibrescia.it

Non ha bisogno di presentazioni San Biagio: le candele incrociate sulla gola sono un ricordo che ci portiamo dentro fin dalla più tenera età.

E, come nei ricordi, San Biagio è ricordato anche dalla tradizione popolare: in dialetto bresciano sono due i detti che possiamo ricordare: 

«Per San Biaze chi s'encontra 'l se baze» (Per San Biagio chi si incontra si baci)

«Per San Bias el dé el se slonga ön'ura e 'n pas» (Per San Biagio il giorno si sllunga - rispetto al solstizio d'inverno - un'ora e un passo)

Articoli in Brescia e Hinterland

Lista articoli