Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}
Brescia e Hinterland

IL PROGETTO

«Meglio Vicini»: la campagna per smontare i pregiudizi sui migranti

Redazione Web

Brescia e Hinterland
19 mag 2022, 11:00
La campagna per smontare gli stereotipi sui migranti

Stasera, giovedì 19 maggio, alle 20.15, al Punto Comunità Borgo Trento (via Trento 64/A), in occasione dell’International Day of Living Together in Peace - celebrato con la proiezione del film «All of Us» di Pierre Pirard -, si terrà la presentazione del progetto Mitha, gestito dall’Ufficio Migrazioni del Comune con la Cooperativa K-Pax.

Obiettivo dell’iniziativa è smontare i pregiudizi sui migranti e quelli dei migranti nei confronti dei bresciani. A tal proposito sono state progettate azioni specifiche nei quartieri di Borgo Trento e Don Bosco e si comincerà con la campagna «Meglio Vicini», che si svilupperà per tutta l’estate e parte dell’autunno.

Verrà prodotto materiale cartaceo e digitale (flyer, poster, affissioni e campagne social) da diffondere in alcuni punti strategici della città e attraverso gruppi Facebook e canali Youtube. Saranno poi effettuati focus-group e interviste focalizzate sull’abitazione, tema riguardo al quale possono svilupparsi conflittualità. La casa è infatti il luogo dove, grazie all’intimità delle mura, i costumi differenti sono poco visibili e possono generare immaginari negativi. Queste idee stereotipate rischiano di ridurre le possibilità, per le famiglie straniere, di trovare un’abitazione. L’obiettivo è indagare, in questo contesto, quali siano le strategie vincenti.

Saranno sviluppati, inoltre, laboratori sulla ricerca e sulla gestione della casa, orientati alla promozione dell’incontro con l’altro e alla generazione di relazioni significative in un’ottica di auto reciproco.

La newsletter del mattino, per iniziare la giornata sapendo che aria tira in città, provincia e non solo.
Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione
Informativa ai sensi dell’articolo 13 del Regolamento UE 2016/679 o GDPR*

L’iniziativa rappresenta un progetto pilota all’interno di Epic (European Platform of Integrating Cities), di cui il Comune di Brescia è partner con Adl Zavidovici. Gli obiettivi specifici che Mitha intende raggiungere sul territorio bresciano fanno quindi parte di una più ampia campagna internazionale per scambiare metodi, competenze e buone pratiche tra autorità locali, realtà e associazioni impegnate nell’integrazione dei cittadini di paesi terzi.

Articoli in Brescia e Hinterland

Lista articoli