Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}
Brescia e Hinterland

AMBIENTE E SALUTE

In 10mila hanno sfilato per dire «Basta veleni»

Redazione Web

Brescia e Hinterland
10 apr 2016, 20:33
IN MIGLIAIA CONTRO I VELENI

Il balletto dei numeri c'è stato anche oggi: per gli organizzatori hanno sfilato in 15mila; per la Questura in meno di 10mila. In ogni caso si è segnato un record di partecipazione per una manifestazione a sfondo ambientalista.

Con il lunghissimo corteo di «Basta veleni» i bresciani hanno rivendicato il proprio «diritto alla salute e al futuro». Una marea umana colorata e pacifica, che è partita dal parco Gallo per arrivare in piazza Paolo VI più o meno due ore dopo.  

Così si è chiesto che non vengano aperte nuove cave e discariche; che si riducano le emissioni; che non si trivelli la Bassa per stoccare gas; che si smetta di costruire «opere inutili», come la Tav Brescia-Verona; che si rallenti con l'incenerimento dei rifiuti.

Non solo comuni cittadini, alla manifestazione hanno partecipato anche decine di associazioni ambientaliste, amministratori e sindaci, come i primi cittadini di Castenedolo e Castegnato. C'era anche il sindaco di Brescia, Emilio Del Bono.

 

 

 

Articoli in Brescia e Hinterland

Lista articoli