Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}
Brescia e Hinterland

LA BANDA

Furti di volanti dalle Bmw: due arresti della Polizia


Brescia e Hinterland
7 lug 2022, 06:00
Il materiale sequestrato alle due persone arrestate - © www.giornaledibrescia.it

Il materiale sequestrato alle due persone arrestate - © www.giornaledibrescia.it

Gli episodi iniziavano ad essere molti. In tutta la provincia, dalla Bassa al Garda e alla città. Troppi perchè le forze di polizia non sospettassero la presenza in zona di una banda specializzata in grado di selezionare i pezzi più pregiati e avviarli a canali clandestini, e redditizzi, di ricettazione internazionale.

Quando le denunce registrate hanno raggiunto la quarantina la Squadra Mobile ha pianificato una serie di servizi di prevenzione sul territorio e in uno di questi, l’altra notte, ha intercettato due giovani che sembrano proprio essere gli esperti in elettronica e meccanica al servizio della criminalità che stavano cercando. In manette, arrestati in flagranza di reato per furto e ricettazione, sono finiti due moldavi rispettivamente di 20 e 23 anni, il più grande con precedenti specifici proprio per furti di auto.

La Mobile li ha intercettati dopo che era stato segnalati alcuni «prelievi» di volanti e altre componenti elettroniche da Bmw parcheggiate in strada. Quando i due sono stati arrestati gli agenti hanno trovato diversi pezzi trafugati in precedenza, tutti provenienti dallo stesso tipo di auto: Suv Bmw della serie X3 e X5. Nell’udienza per direttissima celebrata ieri mattina in tribunale i due avrebbero ammesso le proprie responsabilità. Per entrambi è stata disposta una condanna ad un anno e quattro mesi di reclusione.

Ora le indagini della Mobile si concentrano sui pezzi di ricambio che sono stati recuperati: in base ai numeri di serie e ad alcuni codici, e grazie alla collaborazione della casa automobilistica, si potrebbe infatti risalire all’auto da cui sono stati prelevati e avere ulteriori informazioni sull’attività della banda.

La priorità è infatti capire se questo sia l’unico gruppo attivo nel bresciano in questo periodo oppure se ci siano altre «batterie» di ladri di parti di auto che hanno messo nel mirino il bresciano. Tra residenti e turisti, tedeschi e olandesi in modo particolare, in questo periodo il numero di vetture della casa di Monaco è particolarmente elevato.

Articoli in Brescia e Hinterland

Lista articoli