Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}
Brescia e Hinterland

TERRORISMO

Foreign fighter bresciano, la versione di Bougana al gip


Brescia e Hinterland
2 lug 2019, 09:30
Samir Bougana, il foreign fighter nato a Gavardo - Foto Pierre Putelli/Neg © www.giornaledibrescia.it

Samir Bougana, il foreign fighter nato a Gavardo - Foto Pierre Putelli/Neg © www.giornaledibrescia.it

«Ha risposto a tutte le domande del gip, ma ha fornito una ricostruzione in parte diversa rispetto a quanto finora emerso». Così l’avvocato difensore di Samir Bougana, il foreign fighter italo-marocchino, nato a Gavardo, e arrestato in Siria dalla Polizia nell'ambito di un'indagine della Procura di Brescia partita nel 2015.

Il  25enne, che ha combattuto con l'Isis è rinchiuso nel carcere di Brescia. Il difensore, che non ha voluto fornire indicazioni su quali aspetti del suo racconto il giovane abbia modificato, non ha chiesto misure alternative alla detenzione in cella.

Articoli in Brescia e Hinterland

Lista articoli