Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}
Brescia e Hinterland

IL PROTOCOLLO

Covid: test ogni 15 giorni per salvare anziani e disabili


Brescia e Hinterland
26 nov 2020, 08:56
Anziani (simbolica) - © www.giornaledibrescia.it

Anziani (simbolica) - © www.giornaledibrescia.it

Saranno sistematici, avranno una cadenza di quindici giorni e saranno diretti sempre sia agli ospiti sia agli operatori, ma non appena arriverà il rifornimento «extra» i fari si punteranno anche sui - seppur pochi - visitatori. Quella dei test regolari che consentiranno di avviare una sorta di «tutoraggio clinico» - per usare le parole del dg del Welfare, Marco Trivelli - è solo una delle principali nuove regole approntate per le Rsa e le Rsd lombarde, fortemente colpite nel corso del primo attacco del Coronavirus e che ora cercano di respingere la seconda ondata

Articoli in Brescia e Hinterland

Lista articoli