Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}
Brescia e Hinterland

I DATI

Casi raddoppiati in 7 giorni e i ricoveri sono da zona arancione


Brescia e Hinterland
10 gen 2022, 07:55
ARANCIONE IN AGGUATO

Il contagio continua a galoppare. Anche ieri nel Bresciano sono stati registrati più di 5mila nuovi positivi (5.049 per la precisione), cifra che porta il totale settimanale al livello record di 33.495. In tutto il marzo 2021, che fino ad ora, per la nostra provincia, è stato il mese con il maggior numero di casi, se ne contarono 25mila.

In soli sette giorni si è ampiamente superato quel record e ormai, spacchettando il dato settimane, siamo vicini ai 5mila casi medi quotidiani, soglia finora indicata come il picco per la nostra provincia.

Di certo tutti i parametri del contagio hanno ormai assunto dimensioni astronomiche: l’incidenza settimanale nel Bresciano è arrivata a toccare quota 2.648 casi ogni 100mila abitanti. L’andamento mostra una crescita del contagio in corso da 12 settimane consecutive. L’impennata è avvenuta nella seconda metà di dicembre, con l’entrata in campo della contagiosissima variante Omicron. Nell’ultima settimana di dicembre si erano contati 5.312 casi positivi. In quella successiva hanno superato i 17mila. Un numero che è stato quasi raddoppiato negli ultimi sette giorni.

In base al bollettino del Ministero della salute ieri 155mila casi in Italia, di cui quasi 37mila in Lombardia dove il tasso di positività (rapporto casi-tamponi) è sceso sotto il 20% dopo parecchi giorni (19,3%). L’incidenza regionale è però salita a 2.730 casi ogni 100mila abitanti, con le province occidentali che restano l’epicentro della quarta ondata: Monza sfiora 3mila casi ogni 100mila abitanti, Lodi è abbondantemente oltre.

Continuano a crescere anche i ricoveri: a livello regionale l’occupazione in area medica è arrivata al 27,6%, quella in Terapia intensiva al 15,9%. Detto dei livelli record dell’incidenza, le soglie per la zona arancione (30% in area medica e 20% in Rianimazione) sono ormai vicine. I pazienti Covid ricoverati nel Bresciano sono arrivati ieri a 430, di cui 34 in terapia intensiva. Di fatto i numeri sono cresciuti del 70% in una settimana: 7 giorni fa i ricoverati negli ospedali della nostra provincia erano 295, di cui 25 in Rianimazione.

La newsletter del mattino, per iniziare la giornata sapendo che aria tira in città, provincia e non solo.
Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione
Informativa ai sensi dell’articolo 13 del Regolamento UE 2016/679 o GDPR*

Articoli in Brescia e Hinterland

Lista articoli