Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}
Brescia e Hinterland

Il caso

Bonifiche alle scuole Deledda e Calvino, il trasloco fa discutere

Redazione Web

Brescia e Hinterland
5 lug 2015, 15:58
descrizione immagine

La Loggia ha proposto lo spostamento integrale a San Polo, per l’intero anno scolastico, dei 405 alunni delle scuole Deledda e Calvino di Chiesanuova, occupate dal cantiere di bonifica da pcb negli spazi esterni. Una decisione che ha già suscitando polemiche, concretizzatesi nel faccia a faccia tra amministrazione e genitori, che non vogliono il trasferimento dei loro figli, dopo l’annuncio di Emilio Del Bono e il successivo incontro con il Comitato di controllo. C’è chi, esasperato, ha alzato il tono della protesta, ma la maggioranza di mamme e papà ha invece chiesto che si individuino semmai scuole più vicine.

Il confronto continua con la convocazione da parte della Giunta di un’assemblea alla quale sono stati invitati tutti i genitori interessati, che si terrà lunedì alle 18 e in seconda convocazione martedì alle 20.30 nell’auditorium della Calvino in via Parenzo. Due incontri per vagliare insieme le opzioni possibili «alternative alla proposta del sindaco - affermano i genitori - che riteniamo impraticabile e faticosa». Insomma le famiglie non sono contrarie in assoluto allo spostamento, ma non accettano è che la «nuova» scuola sia a San Polo.

Articoli in Brescia e Hinterland

Lista articoli