Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}
Brescia e Hinterland

PREVENZIONE

Alcol tra teenager: 70mila opuscoli per contrastarne l'abuso


Brescia e Hinterland
28 feb 2018, 11:10
Alcol tra i giovanissimi - Foto di archivio

Alcol tra i giovanissimi - Foto di archivio

Libretti colorati e di facile lettura per spiegare ai giovanissimi i rischi di alcol e droghe. Ne verranno distribuiti 70mila, tra una decina di giorni, in 320 scuole secondarie di primo e secondo grado di Brescia e provincia.

Dell’iniziativa, messa in campo per la prima volta 12 anni fa, è artefice l’associazione Idea Brescia, in collaborazione con il Comune e con il sostegno di For Children Alfa Acciai e Ori Martin. «Se anche un solo ragazzo evitasse le sostanze stupefacenti dopo aver letto questo libretto - ha commentato Teresita Frerotti, presidente dell’associazione Idea Brescia -, sarebbe già una grandissima vittoria.

L’auspicio è che i ragazzi vengano accompagnati dagli adulti nella lettura e che si apra poi un dialogo sull’argomento». La pubblicazione verrà distribuita agli studenti tra gli 11 e i 15 anni e per ciascun istituto saranno nominati insegnanti referenti per guidare le classi alla comprensione del testo. Nelle 35 pagine dell’opuscolo, scritte dal professore emerito di Farmacologia e Neuroscienze dell'Università degli Studi di Brescia Pier Franco Spano, vengono analizzati i diversi tipi di sostanze, alcol compreso, e gli effetti che esse causano all’organismo, con l’ausilio di immagini evocative (vignette di Stefania Guarnati) e dell’accattivante grafica di Giovanna Soldi.

Articoli in Brescia e Hinterland

Lista articoli