Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}

DOPO L'OMICIDIO

Uccisa a bastonate, disposta l'autopsia sul corpo di Mara


Bassa
30 nov 2019, 15:05
AZZANO SOTTO SHOCK

Il sostituto procuratore Carlotta Bernardini ha disposto l’autopsia sul corpo di Mara Facchetti, la 46enne di Brandico uccisa ad Azzano Mella.

Il corpo martoriato da calci, pugni e bastonate soprattutto alla testa e al volto e anche dell’assassino poi suicidatosi. Resta da stabilire se la droga abbia avuto un ruolo determinante nella vicenda e per escludere che altre persone abbiano preso parte al delitto. Al momento comunque l’ipotesi sembra esclusa

La volontà della donna di troncare una relazione e lo spaccio di cocaina sempre presente nella vita di lui, Moustafà El Chani, 32enne di origine marocchina, sarebbero determinanti nella tragedia.

 

Articoli in Bassa

Lista articoli