Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}

BAGNOLO MELLA

Sul treno ubriachi e senza biglietto fingono un malore


Bassa
28 lug 2017, 07:33
T70--KC2_WEB

Erano ubriachi e hanno finto di stare male per non pagare il viaggio in treno. Quando il controllore ha chiesto loro i biglietti, i due stranieri hanno simulato un malore. Uno addirittura ha inscenato uno svenimento. Non parlavano, non rispondevano ad alcuno stimolo e avevano gli occhi girati all’indietro.

Una situazione difficile da gestire che ha richiesto un intervento immediato da parte del personale medico. Il controllore ha deciso di avvertire i soccorsi. La chiamata è stata fatta sul treno nei pressi della fermata di Bagnolo Mella. Alla stazione sono arrivate due ambulanze, da Dello e da Ghedi, e l’automedica. In supporto a infermieri e volontari si sono precipitati anche gli agenti della Polizia locale diretti dal comandante Davide Vallieri e i carabinieri della stazione di Bagnolo, agli ordini del maresciallo Felice Purcaro.

Ma una volta scesi dal treno, aiutati dai paramedici, i due ghanesi, da poco arrivati in provincia di Brescia da Reggio Calabria, hanno rifiutato il ricovero. Dopo aver mostrato i permessi di soggiorno in regola alle Forze dell'ordine si sono diretti verso casa, a Bagnolo, dove vivono da alcuni mesi. L’episodio ha provocato ritardi alla circolazione dei treni. Alla stazione di Bagnolo il vagone sul quale viaggiavano i due uomini è rimasto fermo circa un’ora.

Articoli in Bassa

Lista articoli