Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}

L'ADDIO

Si è spenta a 109 anni Edvige Zamboni, decana di Brescia

Giulia Bonardi

Bassa
29 gen 2022, 06:00
Edvige Zamboni - © www.giornaledibrescia.it

Edvige Zamboni - © www.giornaledibrescia.it

Montichiari dice addio alla sua decana: la signora Edvige Zamboni se n’è andata ieri mattina, all’età di 109 anni, compiuti il 2 gennaio. Edvige era la più anziana del Bresciano e la sua morte segue di nemmeno un mese quella di Emilia Rosa Freato, originaria di Calvisano, anch’essa spentasi a 109 anni.

Dopo anni in cui abbiamo sempre raccontato i compleanni di Edvige sulle pagine del nostro Giornale, quest’anno i familiari della signora Zamboni avevano preferito mantenere il silenzio, visto che le condizioni di Edvige - che viveva, con la figlia più giovane, Flora, nella frazione Sant’Antonio - non parevano purtroppo preludere a nulla di buono.

«La fede, il profondo equilibrio interiore e la moderazione in tutto, evitando  gli eccessi su ogni fronte - racconta Flora - l’hanno sempre contraddistinta e, secondo me, hanno anche contribuito a farle raggiungere i 109 anni. Era fortissima, non solo nel fisico, ma anche nel cuore: la vita non le ha fatto mancare grandi dolori, come la perdita di un bambino piccolo, ma lei li ha affrontati con coraggio, sostenuta dalla preghiera, che era il suo rifugio e la sua difesa. Pur avendo una tempra solida, non amava imporsi né alzare la voce. "Nelle discussioni, chi ha più testa degli altri la deve usare": questa era una delle sue massime preferite». Un insegnamento, questo, in linea con l’equilibrio, l’ordine, la moderazione e la metodicità che hanno mosso la sua vita.

Del resto, rimasta vedova (del signor Zanetti) a 54 anni, Edvige ha coordinato e fatto da perno a una famiglia numerosa, con ben otto figli (senza contare nipoti e pronipoti in abbondanza). «Si può dire che mia mamma sia invecchiata solo due mesi fa, quando sono comparsi alcuni disturbi», confessa Flora. Per comprendere la sua forza, basti pensare che fino a 100 anni ha vissuto in maniera indipendente, nella frazione di Santa Giustina, all’interno di un complesso in cui abitava uno dei suoi figli con la moglie. I funerali di Edvige sono fissati per lunedì prossimo, 31 gennaio, partendo dalla Casa funeraria Coffani di via Brescia alle 8.45 per raggiungere il Duomo di Montichiari (il corteo sarà in automobile).

Nei giorni scorsi è purtroppo deceduta anche un’altra centenaria di Montichiari: la signora Melania Altoli, di 101 anni, il cui funerale è in programma questa mattina (sabato 29 gennaio), partendo, alle 8.45, dall’abitazione di via S. Bernardino per raggiungere - con un corteo in automobile - il Duomo di Montichiari.

Articoli in Bassa

Lista articoli