Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}

IL RITRATTO

Manerbio, tragico infortunio: il ricordo di Fausto tra famiglia, politica e servizio per il paese

Alessandra Portesani

Bassa
28 set 2022, 06:00
L'arrivo del personale di Ats nell'azienda di Manerbio - © www.giornaledibrescia.it

L'arrivo del personale di Ats nell'azienda di Manerbio - © www.giornaledibrescia.it

«Era una persona fantastica, il migliore di tutti noi». Così gli amici di una vita hanno ricordato Fausto Farina, l’operaio morto ieri pomeriggio in un tragico infortunio sul lavoro alla Estral mentre stava rimettendo in funzione un macchinario che si era bloccato. Originario di Manerbio da molti anni si era trasferito a Bassano dove viveva con la famiglia, la moglie Daniela e i figli Alberto e Stefano, che poche settimane fa aveva festeggiato la laurea. Un uomo buono e sempre pronto all’ascolto. «Era un amico davvero fantastico e, nonostante le avversità della vita aveva sempre una parola buona per tutti - raccontano gli amici -. Solamente un mese fa Fausto aveva detto addio al l’adorata mamma Maria».

Articoli in Bassa

Lista articoli