Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}

MONTICHIARI

Droga in serra e botte alla fidanzata: arrestato 45enne


Bassa
2 ago 2017, 11:29
descrizione immagine

Erano arrivati all’abitazione di Vighizzolo convinti di trovare il proprietario di casa con le mani nel sacco. Di marijuana. E invece gli agenti della Polizia locale di Montichiari hanno scoperto che l’uomo, un 45enne bresciano, le mani da tempo le alzava contro la convivente di cinque anni più giovani.

«Sono anni che mi picchia e maltratta» ha riferito la compagna scappando dall’appartamento nel quale conviveva da tempo. E che era in parte stato trasformato dal fidanzato in una serra per la coltivazione di erba da spacciare in paese. L’ultimo episodio di violenza - stando a quanto ricostruito dagli inquirenti - era da poco avvenuto quando la Polizia locale ha bussato alla porta di casa. Le stanze erano messe a soqquadro e non c’era un solo mobile in ordine.

La vittima, spaventata, se ne stava andando quando gli agenti si sono presentati. Immediato l’arresto del 45enne, portato in carcere a Canton Mombello con le accuse di maltrattamenti aggravati da lesioni e coltivazione di sostanza stupefacente contestate dal sostituto procuratore Katy Bressanelli. 

Articoli in Bassa

Lista articoli