Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}

L'INCIDENTE

Auto contro un camion in A21: muore 45enne di Barbariga


Bassa
10 giu 2021, 06:00
Riccardo Longhi, 45 anni, in una foto postata sui social - © www.giornaledibrescia.it

Riccardo Longhi, 45 anni, in una foto postata sui social - © www.giornaledibrescia.it

Un tamponamento violentissimo, avvenuto sull’A21, tra Piacenza e Caorso è costato la vita a Riccardo Longhi, 45enne originario di Barbariga. La vitima era al volante di una Volkswagen che si è schiantata contro il rimorchio dell’autoarticolato che la precedeva.

L’impatto non ha lasciato scampo all’uomo. Ancora tutta da chiarire la dinamica del tragico incidente, avvenuto attorno alle 10 di ieri. Il 45enne stava percorrendo l’A21 in direzione di Brescia, a circa un chilometro dall'area di servizio Nure Sud.

Ricostruire cosa sia accaduto con esattezza spetta agli agenti della Polizia Stradale di Cremona, intervenuti per i rilievi. Purtroppo evidentissimi gli effetti dello scontro: la vettura si è letteralmente infilata sotto la parte posteriore dell’autoarticolato, con l’abitacolo che è stato sventrato dallo spigolo del rimorchio. Lo spazio del guidatore della Volkswagen è stato di fatto compresso con conseguenze letali per Longhi.

Alla luce della gravità dell’incidente è stata fatta levare in volo anche l’eliambulanza di Parma, ma l’intervento del personale sanitario, purtroppo, nulla ha potuto per il 45enne bresciano, morto all’istante. Lunghe le operazioni di soccorso che hanno imposto anche la temporanea chiusura della tratta autostradale compresa fra Caorso e Piacenza.

Tra i primi a piangere la scomparsa di Longhi e a stringersi nel dolore alla famiglia, i titolari e i colleghi della Woodbeton, azienda iseana del Gruppo Nulli, presso la quale lavorava dal 2004 come tecnico commerciale: sui social, chi lo conosceva piange la perdita di una «persona speciale» e di un grande lavoratore.

Un dramma che si aggiunge a meno di una settimana, dalla strage avvenuta poco lontano, lungo la bretella che collega la stessa A21 all’Autosole: il 4 giugno, infatti, in territorio di Monticelli d'Ongina, avevano perso la vita altri quattro bresciani in un altro tragico incidente.

Articoli in Bassa

Lista articoli