Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}

IL CASO

Agenzia delle Entrate di Verolanuova, il caso va in Parlamento


Bassa
14 gen 2020, 17:45
Agenzia delle Entrate -  © www.giornaledibrescia.it

Agenzia delle Entrate - © www.giornaledibrescia.it

I deputati bresciani della Lega Eva Lorenzoni e Paolo Formentini hanno presentato un'interrogazione al ministro dell'Economia e delle Finanze per scongiurare la chiusura, a febbraio, dello sportello dell'Agenzia delle Entrate di Verolanuova.

«L'impegno del Governo parrebbe essere quello di rendere la vita dei cittadini un vero e proprio inferno: siamo infatti al paradosso più assoluto perché da una parte hanno approvato una finanziaria con tasse infilate in ogni dove, dall'altra tagliano i servizi, persino quelli per facilitare il pagamento corretto delle imposte», scrivono i due parlamentari.

La decisione di chiudere l’ufficio, a cui fanno riferimento 26 Comuni della Bassa, è dovuta alla mancanza di personale, sottolineano Lorenzoni e Formentini. Ora la speranza è convincere il ministero a fare retromarcia, come chiedono anche i sindaci della zona. 

«Chiediamo quindi al Governo di intervenire, valutando in maniera più approfondita la situazione e, una volta tanto, utilizzare il buon senso per evitare nuovi disagi ai nostri cittadini», che sarebbero costretti a spostarsi a Brescia per lo svolgimento delle pratiche e per i pagamenti.

 

 

Articoli in Bassa

Lista articoli