Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}

INFRASTRUTTURE

È arrivato il via libera alla ricostruzione del ponte sulla A21


Bassa
5 dic 2018, 13:29
PONTE A21, VIA LIBERA AI LAVORI

Dopo quasi un anno di attesa, possono finalmente i partire i lavori per la ricostruzione del ponte che sovrasta la A21, collegando Montirone a Poncarale, gravemente danneggiato nel rogo del 2 gennaio scorso, seguito all'incidente in autostrada in cui morirono sei persone

La conferma è arrivata nelle scorse ore con una lettera, inviata anche ai sindaci interessati, che porta la firma di Autovia Padana. Alla luce del voto favorevole espresso sul progetto esecutivo del nuovo cavalcavia dal provveditorato alle opere pubbliche di Miliano, nel corso del comitato tecnico del 14 novembre, la società ha dato il via libera ai cantieri per la ristrutturazione.
 
Sulla carta i tempi si annunciano lunghi. Secondo il progetto infatti per la conclusione delle opere ci vorranno otto mesi, ma gli amministratori sono ottimisti. Già nei mesi scorsi infatti, nel corso di diversi incontri, svoltisi anche in Prefettura, erano stati sollecitati doppi turni di lavoro per le ditte incaricate della ricostruzione, così da accelerare il più possibile i tempi per la riapertura del ponte, opera strategica non solo per la viabilità della zona, ma anche per numerose attività commerciali e artigianali, che durante l'ultimo anno sono state pesantemente penalizzate dalle deviazioni del traffico.

Ora dunque non resta che pianificare il cantiere, realizzando le strade necessarie per arrivare nella zona dei lavori, poi la ditta Gavio procederà alla realizzazione delle spalle su cui sarà posato l'impalcato.

Secondo il progetto il nuovo ponte sarà più largo e garantirà un transito sicuro anche a pedoni e biciclette, grazie ad una pista ciclabile dedicata.

 

 

Articoli in Bassa

Lista articoli