Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}
Valtrompia e Lumezzane

Gardone

Scatta la rissa tra sei ragazze, sfondata una vetrina


Valtrompia e Lumezzane
10 ago 2019, 12:28
La vetrina sfondata durante la rissa - Foto © www.giornaledibrescia.it

La vetrina sfondata durante la rissa - Foto © www.giornaledibrescia.it

Sono sei le ragazze, tra cui una minorenne, denunciate per rissa aggravata e danneggiamento aggravato in concorso in seguito a una rissa avvenuta a Gardone Valtrompia, terminata con la distruzione della vetrina di un negozio.

Le indagini degli agenti della Locale, coordinati dal comandante Patrizio Tosoni, sono partiti dalla denuncia del titolare dell'esercizio danneggiato. In sostanza, nelle scorse settimane, dopo una discussione in un bar, la lite tra le donne è poi proseguita davanti ai negozi a quell’ora chiusi, tra spintoni, schiaffi, calci e pugni oltre a minacce e insulti.

Con un minuzioso lavoro, passato dalla visione dei filmati delle telecamere di sorveglianza, incrociate con i dati delle persone medicate in ospedale e con l’analisi di profili Facebook e stories Instagram, gli agenti hanno identificato le ragazze che sono residenti a Iseo, Palazzolo, Lograto e Lumezzane. Tra loro anche una veronese che da qualche settimana risulta trasferita in Oman. Una di loro, per le contusioni riportate, era stata medicata in pronto soccorso e le sue ferite giudicate guaribili in sette giorni.

 

 

Articoli in Valtrompia e Lumezzane

Lista articoli