Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}
Valtrompia e Lumezzane

GARDONE VALTROMPIA

«Race for the cure, iscrivetevi e farete del bene»


Valtrompia e Lumezzane
18 set 2018, 12:15
Le promotrici del progetto con il vice sindaco di Brescia Castelletti - © www.giornaledibrescia.it

Le promotrici del progetto con il vice sindaco di Brescia Castelletti - © www.giornaledibrescia.it

Il sogno del gruppo Paola cammina con noi è quello di un mondo in cui la diagnosi precoce dei tumori salva la vita a decine, centinaia, migliaia di donne. Il sodalizio valtriumplino, che punta entro la fine dell’anno a diventare una vera e propria associazione, è nato un paio di anni fa su iniziativa di Olivia Abondio ed Evelin Fabbrini per ricordare l’amica gardonese Paola Zubani, scomparsa a causa di un tumore al seno.

Oltre a occuparsi di fare prevenzione attraverso apposite serate organizzate nei Comuni della Provincia, l’obiettivo di Paola cammina con noi era ed è tutt’oggi quello di creare un bel gruppo che partecipi alla Race for the cure, la corsa (e camminata) per la lotta ai tumori al seno che quest’anno si terrà il prossimo 7 ottobre a Brescia. L’edizione 2017 ha visto il sodalizio triumplino partecipare (e vincere per il gruppo più numeroso) con circa 700 iscritti.

Questa vittoria ha permesso di avere sul territorio di Gardone, martedì 25 settembre, tre unità mobili che erogheranno prestazioni gratuite (mammografie, ecografie, visite…). La richiesta per poter partecipare a questa giornata (le iscrizioni sono ormai chiuse) ha superato di tre volte il tetto massimo. Nel caso in cui il gruppo riuscisse anche quest’anno a prevalere sugli altri per numero di concorrenti, nel 2019 i camper della prevenzione resterebbero sul territorio valtriumplino per tre giorni, dando la possibilità a molte più donne di sottoporsi a test e visite gratis.

Paola cammina con noi lancia perciò un appello a donne, uomini, bambini e amici a quattro zampe affinché si iscrivano (il costo a persona è di 13 euro) con il gruppo alla Race for the cure. Per farlo (c’è tempo fino a sabato 22 settembre) occorre inviare una mail all’indirizzo di posta elettronica [email protected].

Articoli in Valtrompia e Lumezzane

Lista articoli