Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}
Valtrompia e Lumezzane

IL CASO

Pranzo proibito, indagato lo stagista che portò gli uccelli


Valtrompia e Lumezzane
21 apr 2021, 14:31
Un uccellino di cui è vietata la caccia

Un uccellino di cui è vietata la caccia

Nuovi sviluppi nello Spiedogate in Comunità Montana, che ha suscitato tanto clamore da essere ripreso persino dal New York Times. La Procura della Repubblica ha indagato tre persone per violazione della legge sulla caccia in seguito al pranzo proibito, a base di uccellini vietati, consumato lo scorso venerdì nella sede di Gardone Valtrompia dell’Ente sovracomunale.

Oltre allo stagista che si è assunto la paternità della teglia con i 65 uccellini proibiti, nel registro degli indagati con la stessa accusa sono finite altre due persone. Sulla loro identità c’è stretto riserbo. Da fonti investigative si apprende che non si tratterebbe di funzionari o dipendenti della Comunità Montana.

Una schermata dell'articolo che il New York Times ha dedicato alla vicenda bresciana - © www.giornaledibrescia.it

 

Articoli in Valtrompia e Lumezzane

Lista articoli