Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}
Valtrompia e Lumezzane

L'OPERAZIONE

Fatture false ed evasione: 27 persone nei guai in Valtrompia


Valtrompia e Lumezzane
7 set 2022, 10:06
FALSE FATTURE: 27 NEI GUAI

Evasione fiscale, riciclaggio, autoriciclaggio ed emissione di fatture per operazioni inesistenti. Sono solo alcuni dei reati contestati dalla Procura di Brescia nell’ambito di un’inchiesta che tra la notte e l’alba ha portato i carabinieri e Guardia di Finanza nelle abitazioni di 27 persone residenti per lo più in Valtrompia e raggiunte da ordinanza di custodia cautelare, di cui 8 in carcere, 14 degli arresti domiciliari e 5 obblighi di dimora.

Gli arrestati sono, in carcere: Giuliano Rossini, Silvia Fornari, Giuliano Carlo Paganotti, Simone Della Valle, Flavio Guatta, Marco Pesenti, Renzo Forni e Giovanni Latempa. Disposti i domiciliari invece per Marta Fornari, Emanuele Rossini, Gianluca Dolci, Roberto Bignami, Federico Boschetto, Alessandro Lucio Bugatti, Gerardo Lentini, Michele Logiudice, Nicola Buggeia, Enzo Pasotti, Marco Benzoni, Fabio Danieli, Roberto Prandelli e Giovanni Galeazzi.

Gli indagati sono in tutto 73.

Sono ancora in corso sequestri di beni mobili ed immobili per oltre 93 milioni di euro.

Le indagini, avviate dall’Arma dei carabinieri in relazione ad ipotesi di riciclaggio nei confronti di un sodalizio i cui indagati avevano vari precedenti, tra cui, in particolare, gestione di rifiuti non autorizzata e traffico di stupefacenti, hanno consentito di indagare sull’esistenza di una frode fiscale, in relazione alla quale la Guardia di Finanza ha condotto gli accertamenti economico finanziari, anche mediante l’approfondimento di numerose segnalazioni di operazioni sospette.

Articoli in Valtrompia e Lumezzane

Lista articoli