Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}
Valtrompia e Lumezzane

L'ORDINANZA

Delitto Manuela Bailo: Pasini resta in carcere

Redazione Web

Valtrompia e Lumezzane
21 set 2018, 07:29
Reo confesso.  Fabrizio Pasini

Reo confesso. Fabrizio Pasini

Non esce dal carcere e continuerà ad aspettare a Canton Mombello l’inizio del processo. Il tribunale del Risame ha infatti rigettato la richiesta di arresti domiciliari presentata dall’avvocato Pietro Paolo Pettenadu, il legale Fabrizio Pasini.

Il sindacalista licenziato dalla Uil, reo confesso del delitto di Manuela Bailo, collega e amante della 35enne di Nave, attraverso il suo legale aveva chiesto di riqualificare il reato contestato da omicidio volontario, come ritiene la Procura, a omicidio preterintenzionale. «Perchè non volevo ucciderla, l’ho spinta dalle scale, ha picchiato la testa ed è morta» ripete dalla sua cella Pasini.

Leggi di più sul Giornale di Brescia in edicola oggi, oppure clicca qui per l’edizione digitale

Articoli in Valtrompia e Lumezzane

Lista articoli