Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}
Valtrompia e Lumezzane

Gardone

Attenzione: è arrivato il «Targa System»


Valtrompia e Lumezzane
25 dic 2015, 08:27
Un'apparecchiatura posizionata lungo la strada

Da un lato procedono nell’attività di riscossione di 800mila euro di multe non pagate nel biennio 2010- 2012, dall’altro stanno iniziando ad utilizzare il nuovo «Targa System», uno strumento acquistato dall’amministrazione comunale e che consente di ottenere in tempo reale informazioni sullo stato assicurativo, in merito alle revisioni e altro su autovetture in sosta e in circolazione. Poi i vigili di Gardone proseguono nella quotidiana attività di controllo e presidio del territorio che recentemente, ad esempio, ha consentito di fermare un cittadino irakeno e uno marocchino che con altri due connazionali di quest’ultimo, entrambi con permesso di soggiorno, scorazzavano per la Valle da clandestini. 

Nei primi giorni di prova grazie, a «Targa System» sono già state rilevate una cinquantina di irregolarità nella maggior parte dei casi imputabili alla mancata revisione dell’autovettura. 
Il comandante Carlo Gallo ricorda, però, che almeno fino ad ora, il 70% delle multe che ogni anno fanno entrare nelle casse del comune circa 450mila euro, derivano dall’unico multavelox posizionato in territorio gardonese sulla ex statale. 

«Queste multe- specifica il comandante - non sono ovviamente da imputare tutte a cittadini gardonesi; la strada è ad alto volume di traffico, porta in alta valle e quindi sono parecchi i non residenti che, nonostante la postazione sia operativa da anni e soprattutto segnalata, superano e di gran lunga il limite dei settanta orari». 
C’è chi fa collezione. Sono infrazioni ad alto tasso di recidività, fanno sapere dal comando, perché vi sono automobilisti che in un anno riescono a collezionare anche cinque, sei multe tutte a causa dell’apparecchio di controllo fisso. 

Il «Targa System» posizionato sulla vettura della polizia municipale, consente invece di rilevare, in movimento, informazioni che in tempo reale restituiscono dati completi rispetto alla vettura individuata. 
A regime. Dopo l’inevitabile periodo di prova l’apparecchio entrerà in funzione a pieno regime. Il tutto anche per le autovetture con targa straniera. 

Articoli in Valtrompia e Lumezzane

Lista articoli