Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}

INFRASTRUTTURE

Un ponte provvisorio sul Caffaro per 9 mesi: viabilità garantita

Redazione Web

Valsabbia
23 nov 2022, 15:29
Il ponte - Foto © www.giornaledibrescia.it

Il ponte - Foto © www.giornaledibrescia.it

Un ponte provvisorio in attesa che quello originale venga riqualificato e riposizionato nella sua sede. È la soluzione prevista dalla Provincia di Brescia per il ponte sul torrente Caffaro nella località di Ponte Caffaro, a Bagolino, che versa in uno stato di degrado da tempo e deve essere sistemato per garantire la sicurezza dei veicoli in transito.

Il progetto esecutivo è stato approvato ieri. L’idea del ponte provvisorio serve proprio per evitare il senso unico alternato, che in quel punto provocherebbe ripercussioni pesanti sul traffico. Il manufatto temporaneo sarò noleggiato e rimarrà al posto dell’attuale per nove mesi: sarà lungo 10 metri così da consentire l’inserimento di due corsie larghe 3,50 metri ciascuna e di due banchine larghe 1,50 metri. Non potranno transitarvi veicoli con massa superiore a 40 tonnellate.

Entro la settimana prossima verrà pubblicato il bando per individuare l’impresa che si occuperà dei lavori, il cui importo complessivo del noleggio del ponte provvisorio è 1.155.000. Il finanziamento arriverà dalla Provincia Autonoma di Trento.

Sono previste 10 settimane di lavoro per la realizzazione delle nuove spalle del ponte, per la posa del ponte provvisorio, lo spostamento dei sottoservizi interferenti e la realizzazione della sovrastruttura stradale completa di segnaletica e raccolta delle acque meteoriche. Durante questo lasso di tempo la viabilità resterà comunque garantita.

Articoli in Valsabbia

Lista articoli