Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}

MALTEMPO

Strade come fiumi, la giornata nera della Valsabbia


Valsabbia
12 giu 2018, 21:53
MALTEPO E DANNI IN VALSABBIA

Valsabbia sott'acqua. Acqua torrenziale per le vie dei paesi, negozi, chiese, garage allagati. E come non bastasse in serata la pioggia è tornata a cadere sui paesi investiti dall'ondata di eccezionale maltempo nella mattinata.

In molti di questi il 12 giugno 2018 sarà ricordato come un vero giorno nero. Vestone, Preseglie, Sabbio Chiese, Barghe, Odolo, Roé Volciano, Villanova sul Clisi, per arrivare sino all'Alto Garda, con Gargnano, Salò, Gardone Riviera, Toscolano Maderno, poi teatro del drammatico infortunio nella Valle delle Cartiere, ora chiusa in via precauzionale.

Tra le situazioni più critiche quelle di Odolo, dove a restare sommersa è stata anche la Parrocchiale, e pure Vestone e Preseglie, con auto in balia del fiume d'acqua riversatosi per le strade (vedi video).

Preseglie, un'auto sommersa dall'acqua

I valsabbini non si sono lasciati scoraggiare e si sono rimboccati presto le maniche per provvedere ai danni di più immediata soluzione. Chiamati agli straordinari i Vigili del Fuoco, che hanno attivato nella Comunità montana di Nozza di Vestone un punto di comando avanzato per coordinare il lavoro delle squadre dei pompieri e dei gruppi di Protezione civile locali, subito attivati.

Guai anche per i corsi d'acqua locali, diversi dei quali hanno tracimato. E il Chiese resta sorvegliato speciale, tanto in Valsabbia, quanto e soprattutto nel tratto di pianura, tra Bedizzole, Montichiari e Calcinato.

Articoli in Valsabbia

Lista articoli