Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}

IL CASO

Si cerca un 24enne di Leno scomparso: l’auto trovata a Bione


Valsabbia
10 giu 2021, 06:00
La Fiat Seicento con cui il 24enne si è allontanato da casa, rinvenuti tra Bione e Casto col lunotto in frantumi - © www.giornaledibrescia.it

La Fiat Seicento con cui il 24enne si è allontanato da casa, rinvenuti tra Bione e Casto col lunotto in frantumi - © www.giornaledibrescia.it

Tanta paura fra Leno e Bione per le sorti di un 24enne che dal pomeriggio di ieri è stato dato per disperso. Ieri sera, dopo le 22, le squadre di ricerca dei Vigili del fuoco, allertate dalla Prefettura, hanno fatto campo base a Bione. Già nella notte avrebbero messo in campo i droni dotati di termocamera. Il 24enne, di Leno, manca da casa fin dal mattino di ieri e si sarebbe allontanato per evitare alcuni esami sanitari previsti.

L’allarme a Bione è scattato quando l’auto della madre, la Fiat Seicento rossa con la quale si era allontanato, è stata ritrovata parcheggiata in uno spiazzo lungo la intercomunale fra Bione e Casto, chiusa a chiave e col lunotto posteriore sfondato.

Di questo primo ritrovamento si sono occupati in un primo momento i carabinieri di Sabbio Chiese, poi anche gli uomini della Protezione civile di Bione, sindaco in testa, che hanno setacciato senza esito i sentieri della zona, fino a quando si è fatto buio.

Da casa mancherebbero anche una tenda da campeggio ed uno zaino. Un giovane che corrisponde alla sua descrizione (alto e magro) è stato notato ieri mattina mentre caricava su quella stessa Seicento due borse contenenti generi alimentari.

Articoli in Valsabbia

Lista articoli