Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}

Valsabbia

Roghi in Valsabbia: Vigili del fuoco al lavoro nella notte


Valsabbia
27 feb 2020, 06:10
Dall’abitato di Casto si vedono le fiamme sui monti - Foto © www.giornaledibrescia.it

Dall’abitato di Casto si vedono le fiamme sui monti - Foto © www.giornaledibrescia.it

Due incendi contemporaneamente, uno di fronte all’altro, in mezzo c’era l’abitato di Casto. Questa la situazione piuttosto complicata che si sono trovati ad affrontare ieri mattina in Valsabbia quanti si occupano di antincendio boschivo.

Verso Bione le fiamme si erano sviluppate già nel corso della serata di martedì nella Valle della «Regasina» e sfiorando «Frasenea» avevano preso a risalire gli «Inferen», la parete nord del Monte Cè. Nella notte, partendo da due focolai distinti, uno verso Lodrino e l’altro sopra Comero, ignoti avevano trovato il modo di dare fuoco anche alle sterpaglie che crescono sulle pendici del Nasego.

In tutta la giornata, nonostante il gran dispendio di energie e di mezzi, le fiamme non sono state domate. Anzi: dopo che si è mangiato almeno 100 ettari di bosco ceduo e pendii scoscesi e degradati, l’incendio prosegue inesorabile il suo cammino...

 

Leggi l'articolo completo sul Giornale di Brescia in edicola oggi, scaricabile anche in formato digitale.

 

 

Articoli in Valsabbia

Lista articoli