Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}

IL CASO

Pedopornografia online, segnalazione dagli Usa alla Valsabbia


Valsabbia
27 giu 2020, 10:58
descrizione immagine

La Polizia Postale di Brescia ha arrestato nelle scorse ore un operaio 35enne di origine marocchina residente in Valsabbia per il possesso di materiale pedopornografico. A lui gli agenti sono arrivati dopo una segnalazione passata da Google ad una agenzia americana specializzata nella tutela dei minori online.

L’indirizzo Ip dell’operaio bresciano è stato identificato tra quelli che hanno scaricato materiale da una piattaforma web clandestina che da tempo è monitorata da diverse agenzie.

Sul suo telefono e sul suo computer i poliziotti hanno trovato più di 800 file tra video e immagini di minori in scene di sesso esplicito. Si tratta con tutta probabilità di materiale prodotto nel sud-est asiatico e venduto nel darkweb.

Articoli in Valsabbia

Lista articoli