Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}

ANFO

Muore nel dirupo dopo un volo di 500 metri


Valsabbia
10 ago 2018, 07:25
CON L'AUTO NEL BURRONE: MORTO

L'allarme è scattato dopo le 20,40.

Il corpo di Jannes Possi, noto pasticcere bresciano, è stato rinvenuto all’interno del suo Fiorino precipitato dalla strada che dal Baremone porta al Maniva.
L’ultima volta Jannes Possi, 46 enne residente in città, era stato visto intorno alle 15 di ieri nella zona del Baremone e l’allarme è scattato quando la moglie ha segnalato il mancato rientro a casa, preoccupata per il fatto che si fosse fatto buio e che sulla zona si fosse scatenato un forte temporale.

Al Baremone sono saliti i Vigili del fuoco, i carabinieri salodiani e gli uomini del Soccorso Alpino della Valle Sabbia.

Da Como si è alzato in volo anche l’eliambulanza nel tentativo di individuarlo dall’alto, ma sulla zona c’era troppo vento ed il mezzo aereo ha fatto presto rientro.
Nella notte il ritrovamento nel fondo del burrone nel quale era finito con la sua auto, precipitata dal tratto pericolosissimo di strada che dalle gallerie del Baremone arriva al Passo della Berga, dalla parte di Vaiale, in territorio di Lavenone.

Articoli in Valsabbia

Lista articoli