Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}

Prevalle

Giorno e notte sui 160 chilometri del 3V per ricordare il papà


Valsabbia
17 nov 2015, 11:02
descrizione immagine

È dedicato a Silvano Cinelli il sentiero 3V (Tre Valli bresciane). Venne inaugurato 34 anni fa e proprio in quell’occasione, scarpinando alla Pezzeda, l’indimenticato fotoreporter e apprezzato alpinista, primo fra i promotori dell’iniziativa, venne a mancare.

In vista della ricorrenza numero 35 di quella «prima» indissolubilmente legata alla tragedia familiare, il figlio di Silvano, Emanuele, oggi 59enne, sta preparando un’impresa: percorrere in un colpo solo i 160 chilometri di tracciato del 3V, che si sviluppa ad anello superando circa 7 mila metri di dislivello «positivo» e che solitamente impegna i camminatori per sette o nove giorni. L’appuntamento è stato fissato al luglio del prossimo anno. Emanuele Cinelli partirà dalla Pusterla e camminerà per 40 ore, di continuo giorno e notte.

L'articolo completo sul Giornale di Brescia in edicola oggi, martedì 17 novembre, scaricabile qui in formato digitale

Articoli in Valsabbia

Lista articoli