Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}

IL RITROVAMENTO

Famiglia in ferie trova un fucile nascosto nel bosco

Ubaldo Vallini

Valsabbia
17 giu 2022, 07:53
L’arma occultata nel tubo di plastica nascosto nel bosco -  © www.giornaledibrescia.it

L’arma occultata nel tubo di plastica nascosto nel bosco - © www.giornaledibrescia.it

Inquietante ritrovamento nei giorni scorsi a Nozza di Vestone: un fucile da caccia, smontato, ben avvolto in uno straccio e poi infilato insieme alla sua custodia in un tubo di plastica. Nell’involucro anche una certa quantità di proiettili calibro 9x21.

Hanno recuperato il tutto gli agenti della Locale della Valle Sabbia in un bosco accanto ad un via secondaria e poco battuta, dopo la segnalazione di una famigliola di turisti tedeschi. Grazie al numero di matricola, è stato possibile risalire al proprietario, un lumezzanese al quale il fucile, ma non i proiettili, era stato rubato nell’autunno del 2021 dai ladri, tuttora ignoti, che gli avevano svaligiato la casa.

«Abbiamo segnalato il tutto alla Procura della Repubblica e sequestrato il fucile – ha spiegato il comandante della Polizia Locale Fabio Vallini -. Ora stiamo cercando di capire come quell’arma possa essere finita lì e perché fosse occultata in quel modo». La curiosità dei ragazzini tedeschi all’origine del ritrovamento, avvenuto poco dopo mezzogiorno di martedì scorso, è stata provvidenziale.

La famigliola in vacanza aveva parcheggiato l’auto a poca distanza e i due ragazzini camminavano davanti ai genitori quando hanno notato un bastone conficcato nel terreno fra la strada e la boscaglia. Al bastone era legata una cordicella che finiva fra i rami.

I due si sono infilati uno dietro l’altro nel fitto della vegetazione per vedere dove portava quella corda e l’hanno vista sparire in una piccola cavità naturale. Non si vedeva bene, ma era chiara la presenza di un involucro. Hanno provato a tirare e quando hanno visto il tubo ben sigillato hanno chiamato i genitori. Sono stati i due adulti, tornati in paese, ad avvisare gli agenti della Locale del curioso ed preoccupante ritrovamento.

Articoli in Valsabbia

Lista articoli